News - Archivio

1969-2019: 50 anni di volontariato

Era il 1969 quando le sette amiche Pia Majno, Carla Bassetti, Francesca Ichino, Lina Nichelli, Silvana Scolari, Anna Tessari e Lisi Vallardi meditavano su cosa potessero fare per rendersi utili alla società, in un periodo, quello tra il 1968 e il 1969, intenso e difficile per l’Italia.

Francesca, in quanto avvocato, era in contatto con diversi giudici, e fu così che le amiche si presentarono a Luigi D’Orsi, in quegli anni Presidente del Tribunale per i Minorenni, il quale le accolse con entusiasmo e vide in loro una potenziale risorsa a sostegno del Tribunale per far fronte alla carenza di personale accentuatasi con la legge n.431, che trasferiva la competenza in materia di adozione speciale dalla Corte d’Appello ai Tribunali per i Minori.

Fu così che, il 5 dicembre 1969, nacque l’Ufficio di Servizio al Pubblico per le Adozioni.

50 anni dopo, il 5 dicembre 2019, in tantissimi si sono ritrovati presso la sala al terzo piano del Tribunale per i Minorenni per celebrare l’attività delle volontarie volta con passione, solidarietà e forza d’animo a sostegno dei minori di tutte le età, per donare loro conforto e giustizia.

Un evento a cui ha partecipato anche Maria Carla Gatto, Presidente del Tribunale per i Minorenni, che ha sottolineato la positività del rapporto tra pubblico e privato e i vantaggi che ne sono derivati per la società, anche futura.

I traguardi e le tappe raggiunti in 50 anni sono stati tanti ma altrettanti sono i minori in difficoltà ancora oggi; per questo, il CAM rinnova la sua volontà a portare avanti con passione e tenacia l’attività di volontariato con la stessa passione e tenacia, ratto distintivo dell’associazione dal 1969.