Storia

Il CAM nasce come associazione di volontariato nel 1975 su iniziativa del Tribunale per i Minorenni di Milano per svolgere gratuitamente e per soli fini di solidarietà sociale le attività ed i servizi richiesti dal Tribunale minorile, dai Giudici Tutelari e dalle Pubbliche Amministrazioni a favore dei minori in difficoltà.

Attualmente i volontari sono oltre quaranta, e alcuni settori d’intervento coprono l’intero territorio nazionale. Il CAM si avvale della consulenza di specialisti, psicologi, magistrati, tecnici della comunicazione, assistenti sociali, docenti, realizzando così una costruttiva integrazione tra il privato sociale e il servizio pubblico.

È iscritto al Registro Regionale del Volontariato dal 1994.

Nel tempo il CAM ha allargato le proprie aree d’intervento nei vari settori dell’assistenza minorile: sono nati così l’Ufficio scuola, l’Ufficio affidi familiari, quello delle consulenze legali, civili e penali, il settore Borse di avviamento al lavoro, il settore per la formazione non solo delle famiglie che si offrono per l’affido, ma anche degli operatori dei servizi sociali e degli insegnanti.

Contemporaneamente è stato dato impulso ad attività di studio e ricerca che hanno portato a numerose pubblicazioni e convegni.

Nell’anno del suo 50° anniversario, il CAM ha deciso di rinnovarsi, attraverso un restyling del logo e l’attuazione di un piano strategico e di comunicazione volto a consolidare il posizionamento, l’immagine e le attività che l’organizzazione esercita nel territorio.

Graziamaria Dente

Presidente CAM

Giovana Santolini

Presidente Comitato Operativo

Donata Caccia

Formazione

Franca Franceschelli

Responsabile Ufficio Borse Lavoro

Rita Pozzi

Responsabile Bed&Breakfast Protetto

Luisa Francioli

Ufficio legale

Ursula Benetti Genolini

Ufficio legale

Anna Vecchio

Segreteria

Donatella Visconti

Promozione

Ida Conti

Segreteria