Organismi sociali e direttivi

L’operatività del CAM riceve il proprio indirizzo dal Consiglio Direttivo, eletto dall’Assemblea, ed è diretta dal Comitato Operativo, entrambi con mandato triennale. Obiettivi a più ampio raggio sono proposti al Consiglio e sviluppati dal Comitato Scientifico.

Consiglio Direttivo
Graziamaria Dente (Presidente)
Aldo Camagni (Tesoriere)
Comitato Operativo
Giovanna Santolini (Presidente)
Comitato Scientifico
Mario Zevola (Presidente)

Da anni principale sostegno del CAM è la rotariana Associazione “Amici del CAM”, attiva e ben conosciuta presso i Rotary Club, con presidente Mario Gelmetti, segretaria Marina Rasnesi.

AMICI DEL CAM

La storia de “Gli Amici del CAM” incomincia nel 1987 allorché l’ampliamento delle iniziative del CAM e l’allargamento della sua azione su tutto il territorio di competenza del Tribunale per il Minorenni di Milano, che comprende le province di Milano, Monza e Brianza, Como, Lecco, Lodi, Pavia, Sondrio e Varese, rese indispensabile potenziare il sostegno che nei primi anni era assicurato dai soli Rotary Club di Milano e Milano Nord.
Nacque così l’Associazione “Gli Amici del CAM”, alla quale aderiscono i Governatori degli allora 2 Distretti lombardi 204 e 205 (oggi 2041, 2042, 2050) e la quasi totalità dei Club Rotary, Inner Wheel, Rotaract e Interact situati in tutto il territorio in cui opera il CAM.
La missione de “Gli Amici del CAM” è contribuire alle necessità economiche e operative del CAM e svolgere un’azione promozionale per far conoscere le finalità e le iniziative dell’Ente stesso.
“Gli Amici del CAM” chiedono il sostegno del mondo rotariano perché il CAM può operare e svilupparsi solo se sostenuto dall’appoggio dei Club Rotary, Inner Wheel, Rotaract e Interact, che in tal modo gli assicurano anche la più completa indipendenza da condizionamenti politici, partitici o di altri poteri esterni.